Il Ritmo è la cura

Alessandra Belloni – artista di fama internazionale, creatrice di una linea di tamburelli e tamburi a cornice prodotti dalla REMO – l’unica donna percussionista specializzata nell’uso di tamburi a cornice che ha riportato alla loro antica origine gli strumenti femminili delle dee della Luna e della Madre Terra
 
Presenta
IL RITMO E’ LA CURA
 
Seminario di danze rituali e ritmi trance cerimoniali del SUD ITALIA
 
DEDICATO ALLA SICILIA , AL DIVINO FEMMINILE
DELL’ISOLA DI PERSEFONE,  E ALLA MADONNA NERA DI TINDARI
 
 
IL RITMO E’ LA CURA e’ un seminario condotto da Alessanda Belloni , percussionista specializzata nell’uso dei tamburi a cornice come strumento devozionale usato dalle sacerdotesse per cerimonie iniziatiche in onore alla Dea Cybele, dea Nera della Terra, dalla quale proviene la Madonna Nera di Tindari.
Alessandra iniziera’ con una introduzione sul Divino Femminile e queste antiche tradizioni, soprattutto in relazione alla Sicilia, l’isola di Kore, e a Persefone e Demetra,  dimostrando come la tammorra venisse usata nei tempi pre cristiani con l’antico ritmo e danza della Tammorriata. Questa danza di fertilita’ veniva eseguita dalle Sacerdotesse di Cybele e dai sacerdoti Galli, in riti estatici del mito di Attis.
 
Si iniziera’ con il canto composto da Alessandra  Belloni: NIGRA SUM SED FORMOSA,  composto per la sua opera Il Viaggio della Madonna Nera, che inizia la sua ispirazione dalla Madonna di Tindari e dalla dea Cybele.
 
Il seminario di tamburo e danza si concentra sulla tarantella come danza terapeutica e purificatrice, infatti, fra le danze rituali dell’Italia meridionale, utilizzate come musicadanza/terapia, unite dallo stile singolare del tamburello, particolare attenzione viene dedicata proprio alla danza terapeutica della tarantella, nata per curare dalla mitica puntura della tarantola.
 
I partecipanti apprenderanno le seguenti danze e ritmi di tamburello seguendo il libro
RHYTHM IS THE CURE di Alessandra Belloni,  pubblicato da Mel Bay Publications, con i seguenti passaggi:
 
TAMMORRIATA, un ritmo improvvisato di 4/4  che accompagna una danza di liberazione sensuale di origini napoletane che viene eseguita in coppia, usando le nacchere,  durante le celebrazioni della Madonna Nera,  madonna che è collegata all’antico culto della Grande Madre la dea Cibele .
 
PIZZICA TARANTATA,  danza originaria della Puglia,  usata per curare una condizione mentale definita Tarantismo, che colpisce principalmente le donne intrappolate nella ragnatela creata dalla società. Alessandra ha riportato questa danza alle sue antiche origini come danza sciamanica per curare soprattutto donne che soffrono di depressione, e altri problemi emotivi causati da amore non corrisposto, forme di abuso e sfruttamento. E’ una danza dal ritmo veloce ed energico. Parte del rituale si svolge per  terra e la danza rappresenta il movimento tipico del ragno. Questa parte ha un incredibile effetto terapeutico e aiuta a combattere lo stress, il blocco di energie sessuali e permette anche di aprire i chakra del cuore e della gola in base ai movimenti fatti, come se si uscisse da una ragnatela immaginaria.
 
Pizzica Tarantata from Rhythm Is The Cure Workshop, Tuscany Italy 2013

http://youtu.be/16-TIZ40ZfU
 
RITMO DI SAN ROCCO – TARANTELLA CALABRESE DI 6/8 E DANZA A SPIRALE – Questa danza è ispirata al rituale di danza trance in onore di San Rocco celebrato a Gioiosa Ionica (Calabria). I partecipanti formano una spirale ed un cerchio, e girano su stessi nel  finale come nelle danze dei Dervishi. Il giro su se stessi ha un enorme effetto curativo. Questa danza è un esorcismo musicale che si danzava già ai tempi dei flagelli come la peste per eliminare la paura della morte. Ha un grande effetto trance, ed i partecipanti, girando con dei movimenti prima legati alla terra e poi con le braccia verso il cielo, eliminano angosce, paure, traumi che vengono trasformati in nuova energia,  ricevendo in cambio la luce Divina.
 
Alessandra inizia e termina le sessioni con antichi canti rituali e curativi usando l’ocean drum (tamburo con il suono del mare) con canti dedicati all’ energia terapeutica del Sole, della Madonna Nera (l’antica Dea della Terra), della Luna e alla Dea dell’Acqua e dell’Amore (Yemanja/Madonna del Mare). L’effetto calmante del canto dedicato al Sole (Jesce Sole, Napoli) usando il modo lidio, unito al suono delle onde creato dal tamburo permette di raggiungere uno stato di totale rilassamento.
I partecipanti, invocando il potere terapeutico delle acque primordiali attraverso il canto, proveranno una sensazione di grande sollievo. Alla fine del seminario ogni partecipante scoprirà il valore personale di queste danze e canti rituali e sarà in grado di creare movimenti propri e personali.
 
Questo e’ il primo incontro che Alessandra Belloni tiene in Sicilia con un seminario che esplora la tradizione esoterica del Sud Italia attraverso i canti, il tamburo e le danze rituali della Magna Grecia. Queste danze erano, in origine, eseguite dalle Sacerdotesse iniziate ai misteri della Grande Dea,  e ai suoi vari aspetti: Iside, Cybele, Diana, Afrodite, Hecate.
 
Unendosi ed usando la bellezza naturale del posto, Alessandra chiudera’ con una cerimonia di origine Africana dedicata a OXUN (Orisha della tradizione Yoruba), DEA delle Acque primordiali, dell’amore e della danza.
 
Spinning Dance from Rhythm Is The Cure Workshop, Tuscany Italy 2013
una dance trance e sacra, curativa per scacciare la paura della morte e del dolore. Coreografia: Alessandra Belloni. Registrata nell’ Agosto 2013 da Maurizio Longobardi.
http://youtu.be/UiFljd6WwRE
 
Drumming al   MONASTERO di  SAN GALGANO dal laboratorio IL RITMO E’ LA CURA Toscana, Italia 2013 registrata da Maurizio Longobardi
http://youtu.be/yyRm38AlAzw
 

Danza del Fuoco e Cerimonia finale: Musica: Axe Xango composta da Alessandra Bellonihttp://www.youtube.com/watch?v=DZQsqVKdWOM

Un commento su “Il Ritmo è la cura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *